Scuola e apprendimento

Scuola e Apprendimento

Il dipartimento valorizza l’importanza della Scuola come Agenzia di Socializzazione che, insieme alla Famiglia, ricopre un ruolo via via sempre più importante per gli individui invia di sviluppo.

 Il processo di Socializzazione permette la formazione della personalità degli individui e l’apprendimento dei modelli comportamentali della società in cui si è inseriti. Molti autori della psicologia dell’età evolutiva hanno sottolineato la rilevanza di tale processo, attraverso cui le norme sociali vengono interiorizzate così da diventare parte della sua stessa vita psichica. Infatti, grazie all’identificazione con le persone che si curano di lui e agli atteggiamenti che hanno nei suoi confronti, il bambino diventa capace di sviluppare un’identità soggettivamente coerente e di avere coscienza di Sé.  La Famiglia è il primo agente di socializzazione in cui si stabiliscono i primi legami emotivi, si apprendono il linguaggio e i valori della società d’appartenenza. “Famiglia” sta ad indicare una realtà che è sempre in continuo mutamento e può assumere diverse forme come quella della famiglia nucleare (cioè un’unità domestica composta da madre, padre e uno o due altri figli), quella monoparentale (composta da un solo genitore e i figli), alla famiglia allargata (che comprendono più unità ricostituite in una sola).

La Scuola, come agenzia di socializzazione secondaria funge da tramite tra la Famiglia e la Società e, per tali motivi, opera un importante ruolo per i soggetti in età evolutiva. Rappresenta, infatti, un ambiente qualitativamente diverso da quello domestico in cui i gli individui si confrontano con realtà differenti dalla propria, si relazionano con altri adulti rispetto a quelli del proprio nucleo familiare, fanno esperienza della competizione, della cooperazione, dovrebbero imparare a tollerare le proprie frustrazioni. Il comportamento delle insegnanti, i loro atteggiamenti e le loro reazioni, inoltre, influiscono sulle aspettative che i bambini hanno nei confronti di sé stessi, condizionandoli ad auto-valutarsi con gli stessi criteri. E’ nell’ambito scolastico poi, che si costruisce il gruppo dei pari e ci si sperimenta sul proprio ruolo in tali gruppi.

Se pensiamo poi all’importanza di tali processi nel caso in cui si possono avere situazioni di disabilità e disagio psicosociale si deve riconoscere come l’intervento di professionisti psicologi sia fondamentale all’interno dell’istituzione scolastica. Per ulteriori aspetti legati a Handicap e Scuola si rimanda al dipartimento di “Handicap e riabilitazione” con cui si lavora in stretta collaborazione

Nella Scuola poi, ci sono anche degli adulti che lavorano, insegnanti e personale Ata, e a cui spesse volte le richieste da assolvere risultano molteplici con la conseguente percezione che non si riesca mai a finire o che non si è in grado di svolgere nel migliore dei modi tutte le richieste.

Obiettivi e Interventi

Il Ce.R.I.P.A.onlus, in qualità di centro di ricerca e interventi mette a disposizione del territorio professionisti del settore (psicologi, psicomotricisti, educatori) che hanno l’obiettivo di favorire il benessere a Scuola e ridurre il possibile disagio promuovendo:

 

Coordinatore

Irene Mastrantoni – 3290117079 – ire.mas@hotmail.it